favola bambini favole
  • info@cleopa.it

Il Cervo e il Corvo – La favola del Coraggio

Il Cervo e il Corvo – La favola del Coraggio

Il Cervo e il Corvo

Un cervo si era perso nel bosco, e con il calar della notte quel posto gli sembrò molto losco. Impaurito si accovacciò ai piedi di un grande faggio, pregandolo di infondergli coraggio.

Perché gli alberelli  di giorno sembran  tanto belli e di notte diventan soffocanti  cappelli? Il cielo è una cappa dalla quale non si scappa! Antico faggio infondimi coraggio, io sono solo un cervo ma in questo istante della vita mi sento un servo.

Il cervo miserello si mise ad attender che il giorno togliesse alla notte il mantello.

Perché tremi?

Disse una voce nella notte, e il cervo moltiplicò il suo tremolio per ben tre volte.

Non temere, non ti voglio far del male ti voglio solo parlare.

Chi sei?

Chiese il cervo balbettante.

Sono un corvo e vivo tra i rami di questo Faggio, a cui tu hai chiesto di infonderti coraggio.

Il Cervo alzò gli occhi verso i rami, ma non scorse nulla era troppo nera la notte.

Corvo ho tanta paura, mi sembra d’esser richiuso fra quattro mura!

Caro Cervo la paura è la madre del coraggio e la vita ne è semplicemente il viaggio, così come un bimbo al ventre della madre per nove mesi resta avvinto,

Allora questo sarà il mio ultimo viaggio, stavolta il cuore non mi reggerà!

Disse con voce disperata il Cervo.

Reggerà, reggerà, ora datti coraggio la vita è fatta di tanti momenti ed eventi, passeranno anche questi istanti e tu andrai avanti.

Disse il Corvo. La notte trascorse la luce di un nuovo giorno prese lentamente a filtrare trai rami e il Cervo si rialzò da quell’improvvisato giaciglio, e fece per guardare in alto nel cercare il Corvo che gli aveva infuso coraggio durante la notte del suo viaggio, e lo trovò appollaiato su un ramo immobile.

Corvo è sorto il sole è giorno, alleluia!

Disse il Cervo saltellando nella foresta che ora gli sembrava esser in festa.

Hai visto che ti avevo detto? La paura è la madre del coraggio e la vita è il suo viaggio, se un bimbo nove mesi in pancia deve restare, anche per veder nascere il coraggio dovrai saper aspettare!

Ma il Cervo aveva notato che qualcosa non andava il Corvo non si muoveva, non volava.

Corvo perché non voli?

Cervo mio,  se non ci fossi io a dar voce a questo Faggio, tu non avresti trovato il coraggio di superar la notte del tuo viaggio?

E’ vero e te ne sono grato, ma la tua vita così hai sacrificato?

La vita è un viaggio bisogna viverla con coraggio, ed io è in questo modo che son divenuto saggio, ma in cambio la mia vita ho legato per sempre a questo Faggio.

Il Cervo si avvicinò al ramo sul quale era appoggiato il Corvo, e vide che le sue zampette era diventati rami e capì, che quel corvo che infondeva coraggio aveva finito il suo viaggio divenendo l’anima del Faggio.

Corvo vorrei tanto far qualcosa per te?

Qualcosa per me potresti fare!

Rispose il Corvo.

Si cosa?

Su questo Faggio incidi con le tue corna le seguenti parole: La paura è la madre del coraggio e la vita è il suo viaggio, se un bimbo nove mesi in pancia deve restare, anche per veder nascere il coraggio dovrai saper aspettare!

Il Cervo incise le parole sul Faggio e poi guardò il Corvo:

Fatto!

Ed ora nel camminare non dimenticare la strada di tracciare!

Lo farò e del tuo coraggio caro Corvo al mondo racconterò!

No amico mio non serve raccontare, dopo di te molti altri mi verran a cercare, e grazie al tuo viaggio altri troveranno il loro coraggio. Ora va non ti fermare e ricordati la strada di tracciare, solo così un giorno io potrò tornare a volare.

Il Cervo riprese a camminare senza dimenticare la strada di tracciare, e quando fu fuori dal bosco del Corvo saggio che viveva in un Faggio, non smise di raccontarne il coraggio.

Ti è piaciuta? Leggi I DIECI CORVI

Cleonice Parisi

5 pensieri su “Il Cervo e il Corvo – La favola del Coraggio

peppino fieniPubblicato in data7:59 am - Apr 6, 2010

La paura madre del coraggio. Mi chiedo perchè, quasi tutto dipende dal suo opposto? Fortuna che ho due molecole di idrogeno e ho tempo!

ugo esitiniPubblicato in data4:23 pm - Apr 6, 2010

Bisogna affrontare la vita con coraggio per superare le insidie che incontriamo nel nostro percorso, ma la paura è dentro in ognuno di noi con i suoi dubbi e le incertezze che alle volte abbiamo.

Tweets that mention CLEONICE PARISI » Blog Archive » Il Cervo e il Corvo – La favola del Coraggio — Topsy.comPubblicato in data6:24 pm - Apr 7, 2010

[…] This post was mentioned on Twitter by Cleopa. Cleopa said: http://www.cleopa.it/2010/04/05/il-cervo-e-il-corvo-la-favola-del-coraggio/ http://bit.ly/dndvsN […]

CLEONICE PARISI » Blog Archive » La Libellula – FavolaPubblicato in data9:37 pm - Mag 2, 2010

[…] è piaciuta? Leggi pure: Il Cervo e il Corvo […]

elkeyPubblicato in data8:28 pm - Feb 8, 2017

Molto bella, grazie.

Invia il messaggio