favola bambini favole
  • info@cleopa.it

Il Cesto

Il Cesto


Il Cesto


“Ripulirò il sentiero
dal sasso molesto
nessun pretesto
mi farà meno lesto,
ogni contesto
sarà reso onesto
quel che detesto
in breve avrà onor nel cesto.”


Camminavo scalza e raccolsi i sassi che mi intralciavano i passi, mettendoli in un cesto.

Quel che credevi invero non è. Guardasti con severa attenzione a quei sassi che erano altra cosa, lente lumache che attraverso il tuo veloce sentiero volevano solo trovare strada.

Ma la notte, mentre dal sonno ero posseduta una triste litania cantavano.

Le avresti lasciate comunque indietro, un uomo completo ha gambe è questo il segreto.

Vuoi dire che sbagliai a raccoglier quei sassi che invero erano lumache, mettendole nel cesto?

Sbagliasti solo a dedicar tempo e attenzione, hanno distratto il tuo cammino. Ora posa quel cesto con il quale pur non volendo te le porti appresso. Procedi, il passo dell’uomo completo è inquieto, talvolta indiscreto ma sempre lieto. Si lieta e svetta in fretta laddove la vita ti aspetta.

Camminavi scalza e raccogliendo i  sassi rallentasti i tuoi  passi,  abbandona il pretesto sii lesto, è nella  vita il passo onesto che felice ti renderà presto. Abbandona il pretesto lascia a terra il cesto.

Cleonice Parisi

Invia il messaggio