favola bambini favole
  • info@cleopa.it

Una strana meteora

Una strana meteora

 


Una Strana Meteora


Una strana meteora trafisse un dì il cuore dell’uomo, il dolore lo piegò senza spezzarlo.

Con gli occhi umidi  l’uomo rivolse al cielo lo sguardo e di quel cielo nonostante il dolore se ne innamorò: 

Come puoi avermi trafitto il cuore tu che di cotanta bellezza sei adorno?

Le stelle del cielo presero a brillare intensamente e l’uomo non potendone sopportare la luminosità distolse lo sguardo, tornando a guardare per un attimo al suo cuore, e fu in quel istante che vi riconobbe la stessa luce.

Il velo dell’incomprensione cadde dai suoi occhi, non era stata una meteora a trafiggergli il cuore, ma una stella del cielo a illuminargli la via.

Cleonice Parisi

Invia il messaggio