favola bambini favole
  • info@cleopa.it

L’offesa

L’offesa


L’Offesa


E’ buona cosa,

lasciar all’offesa lo spazio per far dilagar parola,

affinchè in quello stesso mare affoghi.


E’ buona cosa,

lasciar all’offesa l’intero cielo,

affinchè sol del suo volo si scorga,

ed il giudizio solo lei colga.


E’ buona cosa

nel subir offesa,

non cader nella trappola tesa

che vorrebbe sguainar spada alla difesa;


L’offesa è una spada tesa,

non accettar impresa

per una terra già presa.


L’eco dell’offesa arrecata nella valle del silenzio,

raddoppierà il cordoglio nella sorniona montagna,

che disturbata da quel molesto dire,

apprezzerà della valle

il suo non voler interloquire.

 

Quando alle porte del tuo castello,

busserà nemico armato,

basterà non schiuder porta

del suo ulterior bussar poco importa.

E’ nell’offesa la pretesa e la trappola tesa,

non aprirai castello

per un inutil duello.


Cleonice Parisi

Invia il messaggio