favola bambini favole
  • info@cleopa.it

La filastrocca del seme

La filastrocca del seme


La filastrocca del seme


Si apriron del viver mani certe
e ti fu offerto il seme della sorte;

In terra brulla tu trovasti culla,
e nel intonar la ninna nanna
decretasti la tua condanna.

Non dorme il seme che trova terra,
inizia allor la sua guerra;

Non è nel seme preso la certezza
ma in quel che fiorirà l’ebbrezza;

Se filo d’erba avrai negli occhi e nel cuore
solo di quel fil il tuo seme avrà sentore; 

 

Attento che non sia così la cosa,
quel seme deve adir ad altra posa;

Che venga al mondo stabile sentiero,
nel cuore di una quercia è l’uomo vero.

Pertanto quando il viver darà incertezza
è in te, che cercar dovrai carezza;

Ipocrita è chi del suo mestiere,
condanna chi non ne ha alcun dovere.

 

Cleonice Parisi

2 pensieri su “La filastrocca del seme

BrunoPubblicato in data12:21 pm - Nov 4, 2007

Ogni seme per natura sua e buono e fertile, ma se la terra sarà arida e maledetta per il seme germogliare se stesso sarà vita dura… e arida per sventura… e ciò che era buono e fertile diventerà brutta copia di se stesso, ma se invece la buona terra lo accoglierà con amore…il seme buono e fertile germoglierà se stesso liberamente. Brava Cleo… speriamo che la tua filastrocca sia un seme che risvegli l’arido albero rinsecchito che non sa più germogliare se stesso, per sventura ma anche per paura a ritornare vita buona e fertile per libera natura. Con Cuore. Bruno

peppino fieniPubblicato in data10:32 am - Giu 16, 2011

Frasi e diegni in sequenza perfetta. Sinificati da buddismo zen

Invia il messaggio