favola bambini favole
  • info@cleopa.it

Il bene e il male

Il bene e il male

 


 

Facce diverse di una stessa medaglia il bene e il male,

e tali resteranno sino al giorno in cui

su entrambe le facce brillerà la stessa luce.

 

 


Cleonice Parisi

8 pensieri su “Il bene e il male

Phil EthasimonPubblicato in data4:35 am - Set 29, 2007

Bene e Male non hanno esistenza reale e sono soltanto dei termini relativi che descrivono condizioni esterne guardate da differenti punti di vista; ossia aspetti esteriori differenti di una verita’ centrale, interna.
La cui Realta’ e’ appunto cio’ che TU cerchi di conoscere, di essere, di esprimere!

CleopaPubblicato in data6:33 am - Set 29, 2007

Io li vedo come due fuochi, che lentamente stanno forgiando la verità degli uomini.

Lo scopo finale è la “verità” non credi? Per qls strada si giungerà, arriveremo allo stesso mare.

A volte esprimiamo concetti simili incartandoli con parole diverse.

Baci :)))

Phil EthasimonPubblicato in data7:58 am - Set 29, 2007

Esattamente!
Ma comprendi quale sia questo scopo finale?

Phil EthasimonPubblicato in data7:59 am - Set 29, 2007

Insomma, comprendi quale sia questa verita’centrale?

CleopaPubblicato in data10:33 am - Set 29, 2007

Le mie intuizioni dicono che dobbiamo riconoscerci esseri meravigliosi, forgiati dalle nostre stesse preziose incomprensioni.

Un dì saremo uomini consapevoli e di quella consapevolezza faticosamente conquistata saremo grati solo a noi stessi.

Poi potremo riconoscerci parte del tutto, umanità, figli di Dio, o cellula del suo immenso corpo, ma saremo sempre noi preziosi uomini, singole pietre preziose che impreziosiranno la vita, immenso diamante chiarito ai nostri occhi.

Phil EthasimonPubblicato in data4:23 pm - Ott 1, 2007

Immenso Diamante!

Si

giadoPubblicato in data1:41 pm - Ott 3, 2007

Radiodervish

…cosa resterà di questa città,
del bene e del male che mi vuoi.
L’uomo mangia il sole e poi
per necessità,
di un nuovo dolore soffrirà…
l’abitudine di non scegliere,
carica di pioggia, nuvole.
Sto cercando una via trascendibile ed uscire da quest’ordine.
Parola che diserta il cuore, risa che rimangono nell’aere, sulla terra rossa disegnami.
Ora come ricordare notti che non fanno più capire, del bene e del male attimi!
Mi riprenderò ogni nome che ho lasciato nel tuo cuore.
Puoi chiamarmi
amore mio,
per necessità
di un nuovo dolore,
se lo vuoi.

peppino fieniPubblicato in data7:13 pm - Feb 22, 2009

il bene e il male sono un malinteso. il manicheismo è stato solo un altro ismo e lo è ancora.

Invia il messaggio